Blog trasferito su
www.NoizExperience.com

29 maggio, 2008

Google è una metafora della Vita.

Google Impero


Le rigide regole imposte da Google per essere ai primi posti nei risultati di ricerca, talvolte criticate, ne hanno fatto il suo successo.
Ma se proviamo a prendere da una parte le "regole" imposte dalla vita per affermarsi nella società, e quelle di Google per scalare i risultati, notiamo che sono molto simli.

Google ci dice che un sito per essere apprezzato dal suo spider, deve essere ricco di contenuti e costantemente aggiornato.
La vita ci fa spesso notare che una persona più è monotona, noiosa e ignorante, meno sarà apprezzata dalla comunità.

Google apprezza maggiormente i siti che sono linkati dai "siti importanti", e disprezza (anzi, forse banna) i siti che hanno link verso siti "cattivi" e bannati.
Nella vita le persone che hanno delle amicizie importanti vengono stimate maggiormente dalla società, mentre le persone che frequentano gente poco raccomandabile, spesso, vengono emarginate anch'esse.

Google ci fa notare che un sito più rispetta gli standard del w3c, più è descrittivo nei propri contenuti, nei titoli, nei metatag e nelle immagini, più prenderà valore, più sarà linkato da altri siti e più utenti torneranno a visitarci.
La vita premia di più le persone che si impegnano, che danno importanza ai dettagli nel proprio lavoro e in tutto ciò che fanno, che rispettano le regole etiche-morali e la legge.

Forse si potranno fare ancora tantissimi esempi comparativi, ma per ora ci fermiamo qui, perchè già questo dimostra che i metodi per scalare i vertici della serp di Google, e scalare la società per arrivare ai vertici, ai massimi livelli di prestigio e considerazione, possono essere simili.

Quindi Google può essere anche considerato anche come una metafora della vita.


Articoli correlati per categorie



0 commenti!: